VI – Sulla classificazione de' sistemi filosofici …

 

INTRODUZIONE ALLA FILOSOFIA

VI – SULLA CLASSIFICAZIONE DE' SISTEMI FILOSOFICI
E SULLE DISPOSIZIONI NECESSARIE
A RITROVARE IL VERO

Carattere prevalentemente sistematico hanno: il Frammento di lettera ad A. Pestalozza (12 agosto 1845) sui massimi rappresentanti dell’idealismo trascendentale che egli critica secondo i principi su accennati; le due lettere a B. Poli (26 dicembre 1836, 6 febbraio 1837), in cui protesta contro l’inclusione, da questi fatta, della dottrina rosminiana tra quelle idealistiche o razionalistiche; la lettera, infine, a Luigi Bonelli (1° ottobre 1825, stampata in parte negli Opuscoli filosofici, vol. II) la più importante di questo gruppo, in cui viene abbozzata una classificazione dei sistemi filosofici (che trovò successivamente più ampio sviluppo nello Schizzo dei sistemi di filosofia moderna e del proprio sistema) e dove segnatamente il Rosmini si preoccupa di distinguere vari tipi di razionalismo, come il razionalismo teologico, filosofico, pratico, dialettico, metafisico, rivendicando l’originalità della propria posizione la quale, lungi dall’infeudarsi all’una o all’altra corrente razionalistica o empiristica, idealistica o realistica, mette alla stessa altezza l’ideale, il reale e il morale come tre forme correlative e necessarie dell’unico semplicissimo essere.

 
Indice
 

I - Lettera a Luigi Bonelli a Roma ..................................................... 415

II - Frammento d’una lettera ad Alessandro Pestalozza ........................ 432

III - Lettera a Baldassarre Poli ......................................................... 435

Lettera al Medesimo ..................................................................... 436

 
Introduzione alla
Filosofia
Edizione Critica
 


 

Copyright © 2020 www.rosmini.it